BIANCHI&ROSSI, ESCLUSIVE

Calici estivi, vive la France

Un bianco, un rosso e un rosé di pregio per la vostra estate da bere all’insegna del miglior gusto d’Oltralpe.

Complesso e speziato, ecco Pierre Frick Voyages 2020 Pur Vin. Blend di Riesling e Pinot (Auxerrois, Blanc e Gris): un bianco ramato, privo di solfiti, dai profumi intensi e complessi di scorza d’arancia candita, rum, succo d’uva.

E poi, il bouquet si apre a fiori di ribes nero, vaniglia, marmellata di fragole, pan di zenzero e cannella. In bocca è secco e fresco, con nuance di confettura di rosa canina, ribes cotto, mela cotogna e mandarino; si congeda regalando un’intrigante persistenza speziata.

Se vi piace rosso, sodo e vibrante, ideale con le grigliate estive, Château Ferran Pessac-Léognan 2017 fa per voi. Una volta aperto, si rivela subito vino raffinato e complesso, dalle delicate e soavi note erbacee.

Di medio corpo con tannini sodi e una fresca acidità, è un blend di Petit Verdot, Merlot e Cabernet Sauvignon: un attraente giovane bordolese, capace di esprimersi autorevolmente e con un finale davvero vibrante.

Per chi desideri restare al passo con la moda dei rosati imperanti, Domaine de Brin En vie de rosé è una scelta magnificamente azzeccata. Frutto di coltivazione bio e vinificato al naturale, viene imbottigliato in anticipo per preservare freschezza e aromi.

Dalla sua ha non solo una bella vivacità, ma vanta anche un’apprezzabile struttura aromatica. In bocca è morbido e sapido, con una persistenza impensabile per un rosé; e una volta a tavola si rivela di eccezionale versatilità.

wpChatIcon
Scroll Up