BIANCHI&ROSSI, BOLLICINE, ESCLUSIVE

Prosecco sui lieviti, chapeau

Colfondo è la riscoperta del vino di un tempo, quando le tecniche di spumantizzazione erano di là da venire, e per questo lontano anni luce dal Prosecco massificato: è prodotto come ieri col sapere di oggi e con un sicuro domani.

Vino naturale frizzante da uve Glera del trevigiano, imbottigliato in purezza in primavera, Colfondo di Riccardo Zanotto è un bianco non filtrato, rifermentato in bottiglia e senza sboccatura.

Torbido per la presenza dei lieviti (col fondo, appunto), si presenta di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, esprimendosi al naso con i classici sentori di crosta di pane e un leggero profumo di mela con note agrumate.

In bocca è asciutto, complesso e piacevole, caratterizzato dai profumi eleganti dei lieviti e tipici della frutta. Leggermente salato e molto minerale nel finale, può essere degustato in tre modi diversi.

Versandolo nel bicchiere direttamente dalla bottiglia avendo cura di lasciare sul fondo i sedimenti, scaraffato dopo che questi si sono depositati e in modo che il vino si ossigeni, o, piuttosto, agitando delicatamente la bottiglia affinché vi si mescoli anche il sapore dei lieviti, per un gusto più intenso e deciso.

wpChatIcon
Scroll Up