CHAMPAGNE, ESCLUSIVE

Prestigio Rémy Massin

Champagne d’eccellenza di una maison storica, fondata nel 1865 a Ville-sur-Arce, Rémy Massin & fils è il prestigio di una lunga tradizione di famiglia, fatta di straordinaria passione e carattere.

Le etichette della Casa ne riflettono l’imprinting, raffinato e deciso al tempo stesso, col Pinot Noir a farla da padrone in molteplici declinazioni al 100%, dal Brut allo zero dosage passando per l’Extra Brut, nonché nei tipici uvaggi in abbinata allo Chardonnay.

Da un tale mix a metà sortisce Prestige, champagne di dichiarata eleganza e finezza, dal bouquet delicato che si rivela con un profluvio di aromi di fiori di acacia e sentori deliziosamente agrumati.

Bollicine, le sue, fini e persistenti che alimentano ricordi di pesca e nocciola. L’abbinamento ideale si ottiene coi carpacci di pesce e le capesante; è di sicuro effetto anche in tandem con il Parmigiano Reggiano stagionato.

Tradition è invece Pinot Noir in purezza, un Blanc de Noirs animato ed espressivo, con un naso che intriga e che, all’assaggio, lascia il posto a una bocca vivace, ampia e zeppa di frutta matura.

È uno champagne meravigliosamente fruttato, ideale come aperitivo così come abbinato alle carni bianche arrostite; e ottimo pure in ogni occasione di divertimento.

Pinot Noir e Chardonnay in proporzione 70-30, Réserve è una delizia setosa, dai sentori di limone candito, burro fresco e fiori di tiglio. Al palato offre una consistenza morbida avvolta in un vortice di sapori di susina mirabelle, agrumi e miele.

Il finale è soave e delicato. Davvero ottimo come aperitivo, si sposa bene con gli antipasti di salmone affumicato, rana pescatrice arrosto e carni bianche.

Rosé è edonismo e godimento dei sensi. Pinot Noir all’85%, al naso sprigiona l’eleganza dei frutti rossi con sentori di biancospino, mentre in bocca prevalgono le note di arancia rossa e marasca.

In breve, un equilibrio perfetto con una bella persistenza che prolunga il piacere. Da gustare con una tartare di tonno al pompelmo o al momento del dessert con una torta di meringa al limone.

Altro Pinot Noir al 100%, L’Intégrale è purezza Extra Brut dai riflessi oro antico. Vanta profumi delicati e generosi con note di nocciola, frutti rossi e mandorle tostate.

Estasi che si prolunga all’assaggio, con un palato preciso e arioso, fresco e di una certa dolcezza, bilanciata da un delicato amaro di scorza di agrumi. I migliori abbinamenti con le ostriche calde gratinate allo champagne o con i pesci d’acqua dolce in cartoccio.

Special Club Pinot Noir (in purezza) è un Extra Brut di grande espressività. Il bouquet è fruttato, con aromi di susina mirabelle finemente mescolati a note di mela cotogna e un delicato tocco di miele.

L’attacco è morbido, si apre su una bocca armoniosa, golosa e sapida, di elegante sostanza. La struttura minerale conduce a un finale carezzevole ed equilibrato. Da gustare come aperitivo per apprezzarne tutta la complessità, oppure accompagnato a foie gras d’oca e piatti di pesce in salsa.

Unico champagne della gamma con uvaggio Chardonnay al 100%, L’Inattendue è un Extra Brut d’inattesa potenza. Al naso è ricco e complesso, con note di pane tostato, fiori di tiglio e pesca bianca.

Al palato è opulento e possente, con un finale lungo e dissetante contraddistinto dagli aromi di lime. Ottimo per un aperitivo d’effetto e per accompagnare piatti di mare di tutta sostanza.

wpChatIcon
Scroll Up