BOLLICINE, CHAMPAGNE, ESCLUSIVE

Brindisi globetrotter

Featured Video Play Icon

Per un inizio d’anno speciale, avventuratevi in un inebriante giro intorno al mondo con le migliori bollicine del pianeta, in esclusiva.

Si va (nell’ordine) dalla Germania al Sudafrica, dalla Nuova Zelanda alla Spagna, passando, ovviamente, per la Francia e l’Italia.

Vinificato secondo il metodo classico, il Cuvée Riesling Sekt Brut Fendel matura a lungo sui lieviti.
Dal perlage molto fine, è fresco e armonico, con aromi fruttati e minerali che giungono intensi al naso.
Al palato si presenta decisamente invitante e beverino, grazie alla bassa gradazione alcolica e alla vivace acidità.

Di un bel rosa salmone, il Brut Rosé Groote Post si esprime con note di fragola e sentori di biscotto.
Viene prodotto secondo l’antica tradizione della fermentazione in bottiglia, da uve per il 70% Chardonnay e 30% Pinot Nero.
Con una spuma delicata, vanta un palato secco e piuttosto ricco.

Il Vicar’s Choice Sauvignon Blanc Bubbles Saint Clair è uno spumante di Sauvignon blanc metodo charmat dal profilo giovane e beverino.
Si fa apprezzare soprattutto per la sua fragrante immediatezza aromatica e la piacevole freschezza.
Brioso e semplice, è ideale per aperitivi e antipasti freddi.

Giallo paglierino con perlage fine e durevole, il Cava Brut Reserva Segura Viudas è un elegante e spumeggiante metodo classico, perfetta sintesi di freschezza, aromi fruttati e complessità.
Alle note fragranti di frutti e fiori bianchi, miele e frutta secca, fa riscontro un palato fresco e cremoso con una sfumatura minerale che porta a un finale deciso e persistente.

Il Billecart Salmon Nº1 non è il “solito” Meunier, ma il Meunier in purezza secondo Billecart.
Si tratta di una novità assoluta, appena uscita sul mercato e in edizione limitata.
Al naso è un profluvio di note floreali e frutti di bosco su un sottofondo agrumato, mentre in bocca è fresco, elegante, con sentori di pera e uva spina.
Il finale è lungo e la piacevole leggerezza è tutta nello stile mirabile della maison.

Massima espressione dell’eccellenza spumantistica italiana, il Giulio Ferrari Riserva 2007 in versione magnum è un capolavoro di cantina dal perlage finissimo e persistente.
Dai profumi intensi e complessi e con una spiccata mineralità, offre sentori di cioccolato bianco e nocciola cui s’aggiungono note balsamiche e speziate, cera d’api e miele.
In bocca è cremoso e vellutato, con fragranze mielate e di frutta esotica.
Elegante e fresco, vanta un finale di eccezionale complessità.

wpChatIcon
Scroll Up